Lipari

Anno di fondazione: 1584
Anno di soppressione civile: 1866
Riapertura: 1901
Titolo: Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria (1° Convento) - Assunzione della Beata Vergine Maria (2° convento)

Storia: Il Convento di Lipari fu fondato da P. Ludovico da Catania nel 1584 su richiesta dei Giurati e venne edificato alla porta dell’entrata della Città. Terminato nel 1599, il Visitatore Generale P. Bonaventura da Catanzaro dispose che i Frati consegnassero il Convento al Vescovo di Lipari Mons. Alfonso Vidal. Questi, che era stato Frate Osservante, lo donò agli Osservanti di Reggio; quindi i frati Cappuccini lasciarono Lipari. Ma il popolo accolse con dispiacere la partenza dei Frati, e cominciò a fare pressioni presso i Ministri provinciali, perché i Cappuccini ritornassero a Lipari. Tale desiderio venne finalmente esaudito, e nel 1646 si pose inizio alla costruzione del secondo Convento. Nel corso degli anni il Convento fu progressivamente dotato di tutte le strutture necessarie per la vita dei Frati, fra cui la Libraria, che fu arricchita dai volumi donati dal Vescovo di Lipari Mons. Francesco Arata sette anni prima della sua morte. 
Con la soppressione del 1866, i Frati dovettero abbandonare il Convento, che dal Fondo Culto, su richiesta del Sindaco del tempo, nel 1867 fu concesso al Comune di Lipari. L’orto fu trasformato in cimitero, e parte del Convento fu demolito. Il Rettore della Chiesa era un Frate, e la cura di essa si protrasse fino al 1893, quando morì l’ultimo Frate di Lipari, P. Fedele da Lipari [1826-1893]. Il Convento fu riaperto nel 1901. Nel 1977 fu soppresso definitivamente. Durante questo periodo i Frati si erano preso cura della parrocchia di Portosalvo e della Parrocchia di S. Giuseppe.

Arte: Dipinto raffigurante: L’Immacolata, Santi e Cherubini, di P. Fedele di S. Biagio, cappuccino, del 1794; Custodia del SS. Sacramento, legno, del sec. XVIII (dat. 1715), di anonimo cappuccino; Altare maggiore, legno, opera di Fra Felice e Fra Serafino da Acireale, sec. XVII-XVIII; Polittico raff.: Maria, S. Giovanni, due Angeli e Dio Padre, olio su tela (prima metà del sec. XVIII); Crocifisso, legno scolpito e dipinto (prima metà del sec. XVIII); Dipinto raff: San Felice da Cantalice, olio su tela, del sec. XVIII, di Giovanni Sacerdote Russo; Dipinto raff: S. Francesco d’Assisi, olio su tela, del sec. XVII-XVIII; Armadio da sacrestia, legno intagliato e intarsiato, sec. XVIII; Paliotto con il Crocifisso, cuoio, del sec. XVIII.

Fonti e Bibliografia

Acta Ordinis Tabulae Capitulorum Generalium Fratrum Minorum Capuccinorum,  I, 1529-1623, a cura di Vincenzo Criscuolo, Toma, 2008, 219-221; Atti della Provincia (1886-1908) in APCME; Bull. Cap. III, 176; Lex. cap., 962; BONAVENTURA DA TROINA, Breve ma certa veridica notizia, 121-128, Ms in BPCME; AGOSTINO DA GIARDINI, I Frati Minori Cappuccini in Lipari, Catania, 1962; ANDREA DA PATERNÒ, Notizie storiche, I, XLVIII-XLIX, Catania 1780; S. CALI’, Custodie francescano-cappuccine, Catania, 1967, 45; P. CAMPIS, Disegno historico della.. Città di Lipari (1694), Lipari 1991; L. CAPPUCCIO, La custodia del SS. Sacramento della Chiesa dell’Assunta di Lipari, in Atlante dei Beni Storico-Artistici delle Isole Eolie, Palermo, 1995, 285; C. CIOLINO (a cura), Atlante dei Beni Storico-Artistici delle Isole Eolie,  Palermo, 1995; FILIPPO DA FIRENZE,  Fondazioni de’ Conventi, II, 62, Ms in Archivio provinciale dei Cappuccini di Firenze; GIUSTINO DA PATTI, Cenni storici sui Conventi cappuccini della Provincia messinese. Frati, Scrittori e opere, Dattiloscritto in APCME; GIUSTINO DA PATTI, Questioni bizantine,XVII, 64-69, in APCME; MARIANO D’ALATRI (ed.), Inchiesta 1650, III, 24; G. MOLONIA, Una lettera artistica di Carlo Rodriguez da Lipari in Atlante dei Beni Storico-Artistici delle Isole Eolie, Palermo, 1995, 369-372; Registrum Scripturarum della Procura Generale dell’Ordine Cappuccino, 1599-1613, a cura di Giuseppe Avarucci, Roma, 2011, 161-162; C. RODRIGUEZ, Lettera pittorica a Lionardo Vigo di Acireale su i dipinti delle Chiese di Lipari,  Ms. della Biblioteca dell’Accademia degli Zelanti di Acireale, Archivio, vol. III, N° 3°, C.M. RUGOLO, La fondazione del Convento dei Cappuccini di Lipari in Francescanesimo e Cultura nella Provincia di Messina. Atti del Convegno di Studio. Messina 6-8 Novembre 2008.  Palermo, 2009, 299-312. 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Do il consenso