Anno di fondazione cappuccina: 1582
Anno di soppressione civile: 1866 
Riapertura: 1899
Titolo: San Leonardo 

Storia: Il Convento fu fondato dal Ministro Generale Giammaria da Tusa presso la Chiesa detta di S. Leonardo, dove prima abitavano i Frati Conventuali. Nel 1644 si costruirono altri locali. Nel 1664 si costruì la Libraria. Altre fabbriche di ingrandimento proseguirono negli anni 1676, 1687 e 1693. 
Con la soppressione degli Ordini religiosi del 1866 il Convento fu incamerato dallo Stato. Nel 1878 convento Chiesa ed orto furono venduti ai coniugi Zito. Nel 1898 fu comprato da P. Francesco da Montemaggiore (Giovanni Cipolla) e nel 1899 fu riaperto al culto e destinato come luogo di Noviziato; nel 1904 divenne luogo di studio. Fu soppresso dalla Congregazione dei Religiosi con decreto del 13.6.1927, ma. con altro Rescritto della medesima Congregazione del 10.11.1942, venne nuovamente riaperto. 
Il 17.11.1980 viene dato in comodato gratuito, per 50 anni, alla Diocesi di Patti. Il Convento, con contributi pubblici, viene restaurato e reso agibile ed ospita, da diversi anni, una Congregazione di diritto Diocesano: le Sorelle Minori di S. Francesco. La ricca e preziosa Biblioteca, salvatasi dalla bufera della soppressione, negli anni ’60 è stata trasferita alla Biblioteca Provinciale di Messina.

Arte: Madonna degli Angeli con i Santi Francesco, Chiara, Mauro e Caterina d’Alessandria: tela di Durante Alberti (1556 ca.-1623). Madonna del Carmine e santi di Pedro Rogerio del 1577. Immacolata: tela di Jacobo Battaglia del 1691.

Fonti e Bibliografia

Archivio di Stato di Messina. Fondo corporazioni religiose soppresse: Cappuccini-Tusa, N. 73; Analecta Cap.,  43(1927); Bull. Cap. III, 323; Lex. cap., 1749; ANDREA DA PATERNÒ, Notizie, I, XLVII; Atti della Provincia, 1883-1885, 85-86, 106, in APCME; Bollettino Ufficiale della Provincia di Messina, 9 (1943) p. 43; BONAVENTURA DA TROINA, Breve ma certa veridica notizia, Ms. in BPCME; S. CUCINOTTA, Sicilia e Siciliani, 576, 610; FILIPPO DA FIRENZE, Fondazioni de' Conventi, II, 111, in Archivio provinciale dei Cappuccini di Firenze; F. FIORE- G. LIPARI, Catalogo delle edizioni del XVII secolo. I.  La Biblioteca provinciale di Messina, Messina, 2003, 3 v.; GIUSTINO DA PATTI, Cenni storici sui Conventi cappuccini della Provincia messinese. Frati, Scrittori e opere, Dattiloscritto in APCME; G. LIPARI, Incunaboli e cinquecentine della Provincia dei Cappuccini di Messina, Messina, [1995], 2 v.; MARIANO D’ALATRI (ed.), Inchiesta 1650, 54. 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Do il consenso